Lavarsi i denti salva da infarto e ictus

Una corretta igiene orale può salvarci la vita, oltre che prevenire carie e malattie gengivali. Forse non tutti sanno che c’è un forte legame tra salute parodontale e la salute cardiovascolare. Trascurare l’una e l’altra puo’ diventare un fattore predisponente  a malattia cardiaca e addirittura ad ictus.

Esiste un binomio inscindibile fra igiene orale e cuore più forte. 

Che ci fosse un legame tra igiene orale e malattia parodontale era già risaputo, ma attraverso nuovi studi, questo binomio  risulta più evidente perché  pazienti con infezioni al cavo orale spesso accusano problemi cardiovascolari o addirittura sono stati colpiti  da ictus, indistintamente dalla fascia di età, anche se il sesso maschile risulta essere più predisposto .

Gli organismi e batteri che vivono all’interno della bocca giocano un ruolo fondamentale nel controllo delle infiammazioni che sono le principali responsabili dei problemi cardiovascolari.

Il dott. Thomas Van Dyke , principale autore dello studio,  ha rivelato che “svelare il ruolo del microbioma orale e dell’infiammazione nelle malattie cardiovascolari potrà condurre a nuovi approcci di prevenzione e di trattamento”

Per controllare queste tipologie di infezioni, i ricercatori sanno che possono essere utili farmaci antinfiammatori che possono aumentare i livelli ematici di lipossine e resolvine che sarebbero in grado di controllare le malattie gengivali. Tuttavia i farmaci antinfiammatori soprattutto da banco possono causare effetti collaterali cardiovascolari oltre che gastrici, il che significa che è indispensabile valutare terapie alternative. 

La soluzione migliore secondo tutto il team dello studio Dentistico della dott.ssa Caterina Comin Chiaramonti è sempre la prevenzione delle malattie, e in particolare una corretta igiene orale domiciliare e professionale, fatta secondo intervalli di tempo prestabiliti dalle singole problematiche del paziente . Questo non può essere altro che un atto volto al benessere e alla salute di tutto il nostro corpo, e in particolare per prevenire e ridurre il rischio di malattie cardiovascolari, oltre che parodontali.

La Dottoressa Caterina Comin Chiaramonti è una professionista esperta nell’ ambito dell’ odontoiatria protesica, che comprende faccette, ponti, corone, intarsi e riabilitazioni protesiche su impianti.
Nel suo studio di Verona si dedica alla risoluzione di casi riabilitativi dai più semplici a i più complessi.

Commenti

commenti